Buone ragioni per iscriversi alla Scuola Virginia Woolf – Adriana Tasin

“Al centro di questa Scuola ci sono le storie, i personaggi che vedi crescere di mese in mese, attraverso il lavoro di gruppo. E questa è una cosa davvero meravigliosa”.

Professionalità, attenzione alle storie e passione, sono questi gli ingredienti della Scuola di scrittura Virginia Woolf. In questa intervista la nostra corsista Adriana Tasin ci racconta la sua esperienza alla Scuola.

#incipit

Per scrivere, scrivere bene, la prima cosa che occorre fare è leggere, leggere, leggere. Nella Scuola di Scrittura Virginia Woolf, infatti, ci concentreremo non solo sulla scrittura ma anche sulla lettura critica, con consigli personalizzati per ciascun partecipante e con la creazione di un profilo individuale di lettura. Una piccola biblioteca tutta per sè!

Alcuni sostengono che se un libro non convince dalla prima pagina allora non fa per noi. Così vi vogliamo proporre un piccolo esperimento, perchè non c’è niente di più bello che scrivere, leggere e parlare di letteratura.

Qui di seguito trovate uno dei nostri incipit preferiti, la prima pagina di “Cani selvaggi” di Helen Humpreys (Playground).

E i vostri incipit preferiti quali sono?

IMG_20160624_153142

 

Scrivere con Virginia Woolf

Felicissime di segnalarvi che Il Manifesto di oggi parla della Scuola di Scrittura Virginia Woolf! Ci trovate a pagina 11.

Ci teniamo a ringraziare di cuore la redazione per aver dato visibilità al progetto e alla Scuola.

Vi ricordiamo che per maggiori informazioni sul programma didattico, sulle modalità di selezione e iscrizione e sui costi della Scuola Virginia Woolf è possibile consultare le sezioni: Il corso e Bando.E per richieste, dubbi, chiarimenti non esitate a contattarci agli indirizzi che trovate qui.

IMG_20160623_142452